Chef Simone Martorana. Classe 1990. Roma

simone martorana chef

Chi è Simone Martorana?

Ben trovati a tutti! ma chi è Simone Martorana? Domanda lecita dai. Continuando a leggere cercherò di raccontarvi chi sono in poche parole.

Sono nato a Roma il 9 giugno del ’90. Diplomato nei servizi tecnici della ristorazione, nel 2010 i miei primi passi lavorativi sono per necessità prima come lavapiatti e poi cameriere in due posti differenti. Gavetta quasi obbligatoria per un aspirante chef, un tirocinio che bene o male molti hanno passato e che non guasta mai. Dopo qualche tempo finalmente arriva una chiamata dalla cucina di un ristorante di Albano Laziale. Un avventura durata 4 anni, dura mentalmente e fisicamente dove entro all inizio come commis di cucina e successivamente salgo di grado.

Attualmente sono chef presso il ristorante di Tivoli, il Cavallino Rosso. Qui da quasi 4 anni propongo una cucina ricercata di pesce.  A settembre mi trasferirò all’estero per una nuova emozionante avventura, della quale per il momento non posso dire nulla. Ma ci sarà tempo e modo di approfondire in futuro, promesso!


Lo chef Simone Martorana. Carattere e passioni.

Sono un tipo abbastanza taciturno. Amo osservare tutto quello che mi circonda. Poche chiacchere e più fatti insomma.
La mie passioni sono la natura, lo studio delle particolarità di ogni prodotto che uso o voglio usare nei miei piatti. Viaggiare e scoprire sempre  ingredienti nuovi da poter utilizzare e abbinare agli altri.

Abitudini non ne ho, e quindi difficilmente mi annoio.  Amo variare qualsiasi cosa e situazione, uscendo dalle solite righe di uno spartito standardizzato. Nella mia cucina regna l’ allegria, perchè penso che,  se non c’ è un gruppo unito e un ambiente armonioso, niente può funzionare. Amo la musica dalla classica al rap che ascolto a seconda delle situazioni emotive, del  mio stato d’ animo.

Quando voglio rilassarmi e concentrarmi per  trovare l’ ispirazione, nella cucina le casse acustiche propongono pezzi di Mozart. Quando voglio un pò di carica invece bando alla classica, preferisco altro.

Credo sia molto più importante conoscermi attraverso le mie ricette, che spero incontrino il vostro favore.

simone martorana
simone martorana
simone martorana