finocchietto selvatico semi di sicilia bio On sale!

Finocchietto selvatico semi di Sicilia BIO 25 gr

Finocchietto in semi  di Sicilia Biologico  da 25 gr.

Descrizione

Produttore: Azienda agricola Filippone

Regione: Sicilia

Finocchietto selvatico  bio di Sicilia in semi da 25 gr.

logo agricola filippone

Il finocchietto selvatico, Foeniculum vulgare, è una pianta erbacea, della famiglia delle Apiaceae, che nasce spontaneamente soprattutto nelle regioni mediterranee e lungo le coste.
Etimologicamente il nome deriva da foenum = fieno, per la sottigliezza delle foglie e per il suo intenso odore aromatico, e forse anche perché un tempo veniva impiegato come foraggio. Vulgare sta a significare che la pianta è abbastanza diffusa (vulgare = comune), per distinguerla da altre specie affini più rare.

E’ una pianta perenne oltre che spontanea, dal fusto ramificato, alta fino a 2 m. Possiede foglie che ricordano il fieno (da cui il nome foeniculum), di colore verde e produce in estate ombrelle di piccoli fiori gialli. Seguono i frutti (acheni), prima verdi e poi grigiastri.
Del finocchio selvatico si utilizzano i germogli, le foglie, i fiori e i frutti (impropriamente chiamati “semi”). I “semi” di finocchio o di finocchietto vengono raccolti preferibilmente a fine estate/autunno.

Una curiosità: mangiando del finocchio crudo si altera la sensibilità delle papille gustative e da ciò deriva il termine “infinocchiare”; infatti, in passato, gli osti disonesti usavano servire agli avventori un piatto di quest’ortaggio prima di propinare loro i vini più scadenti.

IN CUCINA

Del finocchio selvatico, chiamato in cucina anche “finocchina” o “finocchietto”, si usano sia i fiori freschi o essiccati, sia i frutti o “diacheni”, detti “semi”, che sono più o meno dolci, pepati o amari, a seconda della varietà, sia le foglie (o “barba”), sia i rametti più o meno grandi, utilizzati per esempio nelle Marche per cucinare i bombetti (lumachine di mare).

 

semi di finocchietto biologicoI cosiddetti “semi” si usano soprattutto per aromatizzare tarallini (Puglia), ciambelle o altri dolci casalinghi e per speziare salsiccia, vino caldo o tisane.

Fanno inoltre parte della ricetta di un biscotto tipico del Piemonte, il finocchino. È in uso nelle regioni costiere del Tirreno, un “liquore di finocchietto”, per il quale si utilizzano i fiori freschi e/o i “semi” e le foglie.

PROPRIETÀ TERAPEUTICHE DEL FINOCCHIETTO.

Del finocchio selvatico sono note, fin dall’antichità, le diverse proprietà: stimolanti, digestive, antispasmodiche, carminative (favorisce l’espulsione dei gas intestinali).

Inoltre, di recente è stata scoperta anche la proprietà antisettica, pertanto i frutti in infuso vengono utilizzati per effettuare impacchi su palpebre infiammate o anche per gargarismi contro l’alitosi.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg

Trasmessa da padre in figlio, la passione per l’agricoltura ha portato a dar vita ad una azienda innovativa, che pone al centro della propria produzione la riscoperta delle piante aromatiche più caratteristiche del Mediterraneo quali l’alloro, la salvia, il rosmarino, il timo, il finocchietto, la lavanda e, in particolare, l’origano.

Quest’ultimo cresce ancora spontaneo nel territorio delle Madonie, racchiudendo, nel suo intenso aroma, l’essenza stessa della Sicilia più autentica. Autentica come l’azienda Agricola Gandolfo Filippone che riafferma, ogni giorno, il valore di metodi di coltivazione rispettosi dell’ambiente e in sintonia con le radici della vera tradizione rurale.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Finocchietto selvatico semi di Sicilia BIO 25 gr”

Potresti essere interessato a: Visualizza tutti