aceto tradizionale di Modena dop On sale!

Aceto Tradizionale di Modena DOP Cavedoni Acetaia “Ducale” 100 ml / 3,38 fl .Oz

È l’aceto più famoso e prezioso che si può trovare. Si ottiene cuocendo a fuoco diretto e vaso aperto il mosto delle sole uve autorizzate dal disciplinare: le più conosciute sono il trebbiano ed il lambrusco.
Succesivamente l’aceto viene messo ad invecchiare e a maturare in botticelle di legni pregiati, e con la tecnica dei travasi e dei rincalzi, assume una corposità ed un sapore unici nel suo genere.

Prodotto interamente lavorato a mano

Invecchiamento minimo 12 anni e Acidità superiore al 6%

Descrizione

Produttore: Antica Acetaia Cavedoni

Regione: Emilia Romagna

Aceto tradizionale di Modena DOP

antica acetaia CavedoniLe uve pregiate che coltiviamo sono il lambrusco grasparossa di castelvetro, il trebbiano nostrano e il trebbiano di spagna; tutte uve autoctone ideali per la produzione di Aceto Balsamico tradizionale  di Modena DOP  e Aceto Balsamico di Modena IGP.

Terreno e vigneto di proprietà, cure e costanti attenzioni, pigiatura e bollitura del nostro mosto, esperienza e tradizione da oltre 150 anni, 7 generazioni che si tramandano di padre in figlio pazienza, attesa, e nobili tecniche nella produzione del balsamico piu’ famoso al mondo, rendono unica e imparagonabile la famiglia Cavedoni in quest’ambito.

Si può abbinare a qualsiasi tipo di pietanza come: verdure fresche o cotte, frittate, riso, alcuni tipi di
pasta, carne, patate bollite o arrosto, formaggi.


Le foto della vendemmia 2016 in esclusiva!!

Aceto tradizionale di Modena dop in pillole.

È famoso ed apprezzato in tutto il mondo. Ha ottenuto la protezione DOC nel 1986 (L.93 del 03/04/86). È stato riconosciuto DOP dalla Comunità Europea il 17/04/2000. L ’Ente di Certificazione e la Commissione di Assaggiatori esperti certificano i due livelli qualitativi disponibili:
– Affinato, di invecchiamento minimo di 12 anni*
– Extravecchio, invecchiamento minimo di 25 anni* (capsula oro).

Le differenze fra Aceto DOP e Aceto IGP

Ebbene sì, c’è aceto e aceto. Se parliamo di quello di Modena, da una parte abbiamo l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP (Denominazione di Origine Protetta), il più pregiato, fatto solo con il mosto cotto d’uva, secondo un severo disciplinare di produzione, e invecchiato per anni.

Dall’altra, l’Aceto Balsamico di Modena IGP (Indicazione Geografica Protetta), realizzato con mosto e aceto di vino e lasciato a maturare solo due mesi.

Ma quali sono tutte le differenze fra questi due aceti? Scopriamole insieme.

Procedimento

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP lo si ottiene, non lo si produce. La cottura del mosto è il primo passo di un lungo processo di trasformazione; avviene a fuoco diretto, a una temperatura di 30°C e riduce a circa due terzi la massa del mosto. In questo modo, il mosto perde la sua naturale tendenza a trasformarsi in vino. Terminata la cottura, si passa all’invecchiamento nei barili di legno, mai inferiore ai 12 anni.

Se ti interessa approfondire continua a leggere

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Aceto Tradizionale di Modena DOP Cavedoni Acetaia “Ducale” 100 ml / 3,38 fl .Oz”

Il fertile terreno collinoso dove nasce e viene curato il vigneto, gode di alcuni particolari privilegi: clima collinare ideale alla produzione di uva ed un buon terreno morbido.

Le uve pregiate che coltiviamo sono il lambrusco grasparossa di castelvetro, il trebbiano nostrano e il trebbiano di spagna; tutte uve autoctone ideali per la produzione di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP e Aceto Balsamico di Modena IGP.

Paolo Cavedoni, quinta generazione di casa Cavedoni si occupa della lavorazione di questi vigneti, dalla terra al prodotto finito, i quali vengono seguiti costantemente e senza l utilizzo di diserbanti o di fitosanitari aggressivi.

La potatura come la vendemmia avviene attraverso metodi manuali come nel passato e la pigiatura e la bollitura secondo le antiche tradizioni.

L'amore per la terra e la passione per le cose naturali e genuine sono i fondamenti per mantenere una delle Acetaie più vecchie del territorio Modenese.

Terreno e vigneto di proprietà, cure e costanti attenzioni, pigiatura e bollitura del nostro mosto, esperienza e tradizione da oltre 150 anni, 7 generazioni che si tramandano di padre in figlio pazienza, attesa, e nobili tecniche nella produzione del balsamico piu' famoso al mondo, rendono unica e imparagonabile La famiglia Cavedoni in quest'ambito.

L’Antica Acetaia Cavedoni è una azienda ancora a conduzione familiare che, grazie alla sua lunga esperienza, segue e controlla direttamente tutte le fasi della produzione, dalla raccolta delle proprie uve, fino all’imbottigliamento, per meglio GARANTIRE ai propri clienti e al consumatore finale, prodotti sempre genuini ed all’altezza dei palati più esigenti.

La famiglia Cavedoni si ispira nel fare aceto ad una filosofia operativa basata esclusivamente sulla qualità, una qualità che si caratterizza da un lato per la scelta accurata degli ingredienti, il loro costante controllo, e dall’altro per il rigoroso rispetto degli antichi metodi di lavorazione (cottura del mosto, perfetta miscelazione e fermentazione travasi e rincalzi, ecc.

I prodotti Cavedoni sono dunque il frutto del lavoro appassionato e competente di un’azienda forte e fiera delle proprie tradizioni secolari.

Potresti essere interessato a: Visualizza tutti